Circolare n. 15/2012

Circolare 15/2012 Processo Civile Telematico

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI
P I S A
Prot. n. 659                                                                      Pisa, lì 18 maggio 2012
Circolare n. 15

Ai Signori Avvocati
e Praticanti Abilitati
della Circoscrizione del
Tribunale di Pisa
LORO SEDI

OGGETTO: Processo civile telematico (PCT). Comunicazioni Cancelleria del Tribunale di Prato

Cari Colleghi
come già comunicato con la Circolare n. 12 del marzo scorso, il Ministero della Giustizia tramite D.G.S.I.A. (Direzione Generale per i Sistemi Informativi Automatizzati ) con la nota 0002528.U del 31 gennaio 2012, ha comunicato alle Corti d’Appello, Tribunali e COA che a far data dal 31 gennaio 2011 è entrata in vigore la modifica dell’art. 136 c.p.c. che prevede, al comma 2, che i biglietti di cancelleria vengano trasmessi per posta elettronica, nel rispetto della normativa, anche regolamentare, concernente la sottoscrizione, la trasmissione e la ricezione dei documenti.
In tal senso il Ministero della Giustizia ha attribuito, dalla metà dello scorso aprile, pieno valore legale alle comunicazioni dei biglietti di cancelleria del Tribunale di Prato, tramite PEC (Posta Elettronica Certificata), così come previsto dal novellato art.136 c.p.c.
E’ pertanto di estrema e rilevante importanza che gli Iscritti, qualora non avessero ancora provveduto a comunicare all’Ordine la propria casella di posta certificata, provvedano in tal senso. La mancata comunicazione impedirà il censimento e la validazione da parte del Ministero della Giustizia all’interno del software relativo alla cancelleria telematica, ciò che comporterà l’impossibilità per i non censiti di ricevere le comunicazioni a loro indirizzate dagli Uffici giudiziari del Tribunale di Prato.
Si invitano pertanto gli Iscritti a prestare particolare attenzione a tale nuova modalità di comunicazione da parte dei suddetti Uffici.

Cordiali saluti
Il Consiglio dell’Ordine