Circolare n. 7/2012

Circolare n. 7/2012 – Decreto Liberalizzazioni

CONSIGLIO DELL’ORDINE DEGLI AVVOCATI
P I S A

 
Prot. n. 115                                                                     Pisa, lì 27 gennaio 2012
Circolare n. 7

Ai Signori Avvocati
e Praticanti Abilitati
della Circoscrizione del
Tribunale di Pisa
LORO SEDI

OGGETTO: Decreto Liberalizzazioni
Cari Colleghi
come sapete ieri è stato pubblicato in gazzetta ufficiale il decreto legge liberalizzazioni (d.l. 24.1.12, n.1), il cui testo inviamo in allegato
tra le varie norme entrate in vigore, richiamiamo la vostra attenzione su due disposizioni:
– art. 2, che attribuisce alle “sezioni specializzate in materia di impresa”, (si tratta delle attuali sezioni specializzate in materia di proprietà industriale ed intellettuale) la competenza a conoscere di giudizi promossi da o nei confronti di società per azioni ed in accomandita per azioni, limitatamente alle fattispecie indicate nella norma. la disposizione si applica ai giudizi instaurati dopo il novantesimo giorno dall’entrata in vigore del decreto legge
– art 9, che – tra l’altro – abroga le tariffe professionali, e dunque anche la nostra, e prevede una serie di obblighi a carico del professionista (informativa al cliente in ordine agli oneri ipotizzabili, alla polizza assicurativa, etc). si tratta di una norma articolata e di non immediata comprensione: allo stato, e salvo modifiche che saranno introdotte in sede di conversione, la consegna al cliente del preventivo scritto è obbligatoria solo se ne viene fatta espressa richiesta dal cliente medesimo; si consiglia comunque sin da subito di convenire sempre la misura dell’onorario in forma scritta

Cordiali saluti

Il Consiglio dell’Ordine

Decreto Liberalizzazioni